guglielmina-web-2563

L’ARTISTA

GUGLIELMINA PERETTO

JEWELLERY DESIGNER

In qualità di Designer vanta una trentennale esperienza accanto ad importanti industrie nazionali ed internazionali del settore del lusso, legate soprattutto al settore della gioielleria, dell’oreficeria e dell’orologeria, collaborando con loro per l’ideazione, la progettazione e la prototipazione di nuove collezioni. Opera inoltre nell’ambito del tessile e dei complementi d’arredo.

Le numerose e diversificate esperienze lavorative, accanto ad aziende con differenti realtà produttive, le hanno consentito di svolgere con successo la professione e di indirizzare la sua spiccata e vivace creatività in vari ambiti e verso più target di mercato, dando vita a numerosi prodotti, molti dei quali divenuti dei “must”.

Nel 2002 crea la propria impresa artigiana con sede a Padova e, oltre ad occuparsi di consulenze stilistiche, dà vita al marchio GUGLIELMINA, sperimentandosi in prima persona su di un progetto alternativo legato al gioiello contemporaneo e all’accessorio prezioso.

Nelle sue collezioni esprime chiaramente il suo desiderio di cambiamento, staccandosi da forme e assemblaggi tradizionali, divertendosi ad accostare materiali pregiati come seta, cashmere, legno e pellami esotici all’oro e all’argento e alle pietre naturali, rivisitando in chiave contemporanea antiche tecniche di manifattura come il ricamo e l’uncinetto unite ad elementi di metallo prezioso realizzati con varie tecnologie, fornendo al gioiello un valore creativo e disinibito lontano dallo status symbol.

“Infatti la principale ambizione dell’artista è quella di creare gioielli che siano emozionali, divertenti, inusuali, cromaticamente armonici e tattilmente intriganti, ma sempre e soprattutto confortevoli da usare.

Un gioiello, secondo Guglielmina, deve rappresentare qualcosa di diverso da uno status symbol, deve diventare parte di chi lo indossa e far sentire bene anche spiritualmente. Un oggetto che, secondo la creatrice, è reso prezioso dall’originalità unita ad una sapiente manifattura.

“Più mi spingo avanti in questo percorso creativo, afferma l’artista, e più desidero che i miei gioielli siano dei veri e propri vestiti, quasi una seconda pelle che identifica la personalità di chi li indossa.”
Rec. Maria Beatrice Autizi tratta da “Dallo Spirito alla Materia talenti femminili creativi”

Tutte le creazioni sono realizzate rigorosamente a mano in Italia.

X